LA NUOVA ERA DELLE FACCETTE DENTALI


faccette artigianali realizzate a mano

BASTA LIMATURA E MATERIALI A EFFETTO DENTIERA. OGGI LE FACCETTE SI REALIZZANO CON IL PLATINO PER UN EFFETTO NATURALE SENZA PRECEDENTI.

Le faccette dentali sono un trattamento sempre più in voga in quasi tutti gli studi dentistici e vengono applicate per correggere qualunque difetto estetico legato a forma, colore e posizionamento dei denti, raggiungendo risultati incomparabili rispetto ad altre tecniche odontoiatriche.

Oggi il mercato offre svariate tipologie di faccette, ovviamente non tutte sono realizzate allo stesso modo, così come i materiali utilizzati possono variare sensibilmente da studio a studio.

Possiamo genericamente suddividere le faccette dentali in 3 categorie:
– Faccette industriali
– Faccette semi-industriali
– Faccette artigianali

Le faccette industriali, come suggerisce il termine, sono realizzate da vere e proprie industrie produttrici di manufatti odontoiatrici: sono quasi tutte di matrice americana e sono quelle che danno il peggior risultato in termini estetici e funzionali.

Si tratta di faccette preconfezionate, il paziente può scegliere solo il colore e la forma ma non è possibile ricreare gli effetti e le trasparenze tipiche del dente naturale, in quanto vengono realizzate da macchinari che producono in serie enormi quantitativi di faccette standardizzate. Il risultato finale è sempre molto simile a quello di una dentiera, a prescindere dalla tonalità di bianco utilizzata. Nel corso del tempo, inoltre, queste faccette, a causa della tecnica necessaria per applicarle, possono causare forti infiammazioni alle gengive e ipersensibilità permanente. Le faccette semi-industriali sono qualitativamente superiori rispetto a quelle industriali, ma presentano anch’esse forti limiti in termini estetici e di applicazione.
Vengono realizzate da particolari macchinari chiamati CAD CAM, spesso disponibili direttamente in studio dal dentista e sono in grado, attraverso un’impronta digitale e uno studio 3D al computer, di realizzare in pochissime ore il manufatto protesico definitivo. Lo svantaggio delle faccette realizzate al CAD CAM risiede nel loro metodo di applicazione: avendo uno spessore di circa 1 mm, richiedono la limatura del dente naturale, necessaria per scongiurare l’effetto dente grosso da cavallo.
Si tratta, pertanto, di un intervento piuttosto invasivo in quanto non viene preservata al 100% la struttura dentale; inoltre anche l’effetto estetico non è dei migliori in quanto il macchinario, seppur molto evoluto, non è in grado di replicare alla perfezione le caratterizzazioni tipiche del dente naturale.

 

faccette artigianali realizzate a mano
Contrariamente, le faccette artigianali da me utilizzate, sono quelle in grado di dare la massima resa estetica e la massima durevolezza nel tempo.
Le mie faccette dentali vengono realizzate totalmente a mano dal clinico e dall’odontotecnico e raggiungono spessori di 0,4 mm; la loro applicazione non richiede la rimozione della sostanza dentale e l’intervento può essere affrontato anche senza sedazione. L’effetto estetico è perfettamente naturale e personalizzato. Le faccette artigianali vengono dipinte a mano una ad una per realizzare le traslucenze del dente naturale, e vengono cotte in forno insieme a foglie di platino puro per garantire la massima resistenza alla frattura una volta applicate sul dente.

Una volta cementate diventeranno un tutt’uno con il dente e, grazie al loro spessore infinitamente sottile, non si percepiranno né altereranno in nessun modo la parlata e le abitudini alimentari. Inoltre, non necessitano di alcuna sostituzione nel corso del tempo; il colore non si scolorirà né si macchierà, a prescindere dagli alimenti e bevande assunte nel quotidiano.