Impianto secondo dente premolare

Richiesta del paziente

Il paziente desidera riabilitare dal punto di vista funzionale ed estetico il secondo dente premolare, che presenta una corona protesica infiltrata da carie che si decementa e viene via.

Trattamento e risultati

Dopo aver rimosso la corona ed eseguito una radiografia, il moncone residuo è stato valutato completamente cariato, oltre ad essere devitalizzato male. Il dente è stato estratto e nella stessa seduta è stato inserito un impianto insieme a del materiale rigenerativo, per migliorare l’osseointegrazione. Dopo tre mesi, tempo necessario per l’osseointegrazione, l’impianto è stato protesizzato con una corona protesica che ha restituito un’eccellente funzione ed estetica, oltre a dare garanzie di durata nel tempo.